Prestiti a Roma per dipendenti di Ferrovie dello Stato

Sono molteplici le tipologie di prestiti personali destinate a categorie di lavoratori specifici, come i finanziamenti a cui possono accedere i dipendenti delle Ferrovie dello Stato frutto di accordi tra la società che eroga il prestito e Trenitalia. Nella maggioranza dei casi, tali prestiti godono di condizioni particolarmente agevolate, pertanto i dipendenti delle ferrovie statali hanno la possibilità di valutare tutti i prodotti economici e scegliere tra quelli proposti dalla propria banca o da una finanziaria.

E’ fondamentale, però, considerare ogni aspetto del contratto in modo da scegliere la stipula più adatta alle proprie esigenze, sia di liquidità che di rientro.

Prestiti per dipendenti delle Ferrovie di Stato: Fercredit

Fercredit, nata su iniziativa di Ferrovie dello Stato nel 1992, è una società finanziaria voluta fortemente dai grandi industriali italiani. Essa è in grado di svolgere un’attività di supporto interno e contemporaneamente fornire ai potenziali clienti risposte adeguate ad ogni eventuale necessità.

Tra i prodotti forniti da Fercredit, segnaliamo i prestiti personali per i dipendenti del gruppo, i quali possono accedere ai finanziamenti tramite la pratica della cessione del quinto dello stipendio o con la delegazione di pagamento.

Il finanziamento è a tasso fisso con rientro diretto in busta paga e senza ulteriori costi. Tra i vari servizi garantiti da Fercredit, oltre ad agevolazioni esclusive, ritroviamo grande professionalità, trasparenza e rapidità.

Il rimborso attraverso la cessione del quinto può avere una durata massima di 120 mesi, e l’importo da poter chiedere dipende dallo stipendio del lavoratore, è necessaria, però, un’anzianità di servizio di almeno 4 anni. Il prestito con delega, invece, prevede una durata inferiore pari al massimo di 60 mesi.

Finanziamenti per dipendenti Trenitalia e Ferrovie dello Stato: Prestiti MAS

I dipendenti di Trenitalia e Ferrovie dello Stato possono, inoltre, prendere in considerazione le opzioni della società finanziaria Prestiti MAS. Grazie a particolari convenzioni, anch’essa offre ai suoi clienti interessanti agevolazioni e tassi inferiori a quelli medi del mercato. L’iter burocratico è rapido e scorrevole, anche in questo caso sono previsti piani di rientro tramite la cessione del quinto o del prestito con delega.

L’importo che si può ottenere è elevato e la rata mensile massima non può superare il 40% dello stipendio. Può accedere al prestito chi ha già altri finanziamenti in atto, chi risulta protestato o cattivo pagatore. E’ necessario, però, avere un’anzianità di servizio di almeno 3 mesi ed un contratto a tempo indeterminato. Il preventivo è gratuito e senza alcun vincolo economico con la suddetta società.

Per presentare la domanda è necessario inviare una fotocopia dell’ultima busta paga, del documento di identità non scaduto, del codice fiscale e del modello R258, richiedibile presso la propria amministrazione.

Redazione

Puoi leggere anche

Leggi anche x