Il sale come alle terme

Il sale è un composto chimico naturale dalle mille virtù: ha proprietà drenanti, rilassanti, antinfiammatorie e antisettiche.

sale_fino

Il sale è, inoltre, un rimineralizzante, purchè usiate solo il tipo marino integrale o quello cristallino anche detto sale dell’Himalaya, dal caratteristico colore rosa chiaro donato dal ferro al suo interno.

In quest’ultimo, infatti, sono presenti ben 84 oligoelementi, mentre il normale sale da cucina contiene solo il cloro e il sodio.

Per mantenere la pelle liscia e morbida, prova uno scrub tutto naturale da fare una volta alla settimana. Preparalo miscelando 50 g di sale fino integrale, 45 ml di olio di mandorle e 5 gocce di olio essenziale di lavanda. Applica il composto con movimenti circolatori, insistendo sulle parti più ruvide. Ricorda, dopo il peeling stendi sempre un po’ di crema idratante perchè il sale tende a seccare la pelle.

Se avverti qualche piccolo fastidio alle gengive, come gonfiore e rossore, prepara un colluttorio naturale sciogliendo un cucchiaino di sale integrale in 100 ml di acqua e fai degli sciacqui tre volte al giorno. In questo caso il sale ha un potente effetto disinfettante: uccide i germi responsabili delle infiammazioni.

Come non provare, infine, il bagno drenante: riempi la vasca con acqua a 35-37 gradi e scioglici 1,2 kg di sale grosso integrale. Rimani in ammollo per 20 minuti e massaggia di tanto in tanto le zone critiche con una spazzola a setole morbide. Il risultato sarà una pelle levigata e straordinariamente elastica.

Redazione

Puoi leggere anche

Leggi anche x