Il Jack Russel Terrier: storia, carattere e caratteristiche

Il Jack Russel Terrier: storia, carattere e caratteristiche

Ci siamo decisi ad adottare un nuovo amico, l’abbiamo visto, l’abbiamo amato, siamo stati affascinati dal suo appeal. Abbiamo deciso di prenderlo con noi. Ecco una breve guida dove ti spiegherò tutti i pregi e i difetti di uno dei cani più emblematici della storia: il Jack Russell Terrier.

Dove nasce il Jack Russell Terrier?

Il Jack Russel Terrier nacque agli inizi dell’800 in Inghilterra grazie all’impegno del reverendo John Russel, da cui la razza prende il nome di Jack. Fu egli stesso a selezionare specificamente questa razza per renderla  adatta alla caccia, in particolare a quella della volpe. La peculiare piccola stazza di questo  Terrier era utile ad entrare meglio nelle tane  degli animali selvatici. Il reverendo John Russel per ottenere il suo omonimo Jack Russel incrociò diverse razze tra loro, tra cui il bulldog e il beagle. Il risultato che venne fuori era un cane da caccia, diventato successivamente anche da compagnia, territoriale, determinato, vivace ed iperattivo.

Le peculiari caratteristiche del cane

Il Jack Russel Terrier che da questo momento chiameremo con il suo acronimo JRT, si tratta di un canide dalla fisicità snella ed atletica e seppur di dimensioni ridotte possiede molta forza, dei movimenti esplosivi e una grande energia. La sua fisicità è particolarmente nerboruta  e la sua strutta si estende più in lunghezza rispetto all’altezza. L’altezza media è di circa 25-30 cm al garrese. Altre caratteristiche tipiche del JRT sono un cranio largo e piatto, così detto a “dischetto”, un collo particolarmente robusto, delle mascelle erculee cesellate da denti forti ed acuminati, un tartufo di colore nero, orecchie molli e delicate cadenti verso il basso, occhi marroni ed una peculiare espressione vivace e dolce. Per gli aspetti riguardanti il manto, questo può essere raso e liscio o ruvido e scarmigliato. Il colore prevalente è il bianco assieme alle inequivocabili macchie marroni, particolari quelle intorno agli occhi,  che possono essere di diverse sfumature scure.

Il carattere del Jack Russel

Il JRT è particolarmente noto per la sua “estrema” vivacità ed intelligenza. Nato come cane da caccia oggi è divenuto anche un cane da compagnia erroneamente dovuta alla sua piccola stazza. Questo però non vuol dire che sia un cane sedentario. Il JRT è particolarmente sconsigliato per chi vive in appartamento, la sua esplosività caratteriale unita al suo istinto per la caccia non lo rendono, al contrario di quanto possiamo immaginare dato il suo aspetto, un cane da salotto. Il JRT è un cane che vuole vivere all’aria aperta in quanto esploratore e cacciatore di piccoli animali. È un cane molto “problematico” in quanto ha un carattere eccessivamente sicuro di sé, territoriale, coraggioso e spesso anche litigioso, ma è anche un grandissimo giocherellone, socievole e spesso “espansivo” nei riguardi degli ospiti, affettuoso ed incline alla famiglia. Ricordatevi quindi prima di scegliere di adottare uno di questi mattacchioni che è importantissimo sostenere il suo carattere con lunghe, e frequenti, passeggiate. Il JRT ha un estremo bisogno di divertirsi ed essere stimolato e questo lo rende una razza certamente non adatta a tutti ma soltanto a quelle persone che in virtù dell’ospitalità di un nuovo amico a quattro zampe sono di sposti a fare “qualche” piccolo sacrificio.

VanniBlastoise

Puoi leggere anche

Leggi anche x