Elementi filtranti: principali tipologie e ambiti di applicazione

Elementi filtranti: principali tipologie e ambiti di applicazione

Gli elementi filtranti sono delle componenti di primaria importanza nel contesto dei filtri perché consentono, appunto, di filtrare le varie impurità che potrebbero andare a danneggiare un determinato meccanismo o comprometterne il corretto funzionamento. Si tratta quindi di prodotti fondamentali per garantire le piene funzionalità ad esempio di uno strumento, un macchinario industriale o un autoveicolo.

A seconda dell’impiego che se ne deve fare e del campo di applicazione, è necessario scegliere correttamente i modelli di elementi filtranti di cui si ha bisogno. Per avere la certezza di acquistare articoli di qualità, si consiglia di consultare il sito web www.casadelfiltro.it, che propone una vasta gamma di elementi filtranti, così che gli utenti possa individuare quello più adatto alle proprie esigenze.  

Filtri per autoveicoli e Filtri per impianti di ventilazione

La categoria dei filtri per autoveicoli comprende diverse tipologie di filtri, i quali si differenziano per gli impianti in cui devono essere installati e per i modelli di veicoli con cui sono compatibili

Sul sito ufficiale della società Casa Del Filtro si trovano numerosi modelli che possono essere installati su autoveicoli e su veicoli industriali. Tutti hanno la funzione di purificare e tutti sono fabbricati con materiali di ottima qualità, per garantire una lunga durata nel tempo, oltre che una perfetta purificazione dei fluidi.

Per purificare l’aria e migliorare la qualità della respirazione sono utili i filtri per gli impianti di ventilazione. Questi possono essere utilizzati sia all’intesto di contenti industriali, sia in quelli domestici. Possono essere sfruttati per bloccare gas e polveri prodotti da alcuni macchinari.

In ambito industriale i filtri per gli impianti di ventilazione sono particolarmente utili in quegli ambienti in cui i processi produttivi prevedono l’emissione di sostanze potenzialmente nocive. Per ovviare a questo problema, è necessario sfruttare degli elementi filtranti professionali.

Filtri oleodinamici e filtri dell’acqua

Un’altra importante categoria di filtri è quella dei filtri oleodinamici, la cui funzione è quella di trattenere le impurità dell’olio che viene utilizzato come lubrificante, al fine di evitare che queste stesse impurità possano compromettere il funzionamento degli elementi meccanici dell’impianto.

I filtri dell’acqua sono invece necessari per far sì che l’acqua possa essere utilizzata. Questi componenti infatti hanno la funzione di trattenere le impurità e le sostanze potenzialmente pericolose. Sono disponibili vari modelli di filtri, tra cui i filtri per l’acqua per le applicazioni in ambito industriali ed i filtri da sfruttare invece negli ambienti domestici per la depurazione dell’acqua utilizzata dalla famiglia.

Filtri per compressori e filtri aria a secco

Per il corretto funzionamento dei compressori, siano essi modelli rotativi a palette o a vite, è necessario l’impiego di filtri per compressori di alta qualità. In commercio si trovano diversi modelli, tra cui i filtri separatori aria – olio, i filtri avvitabili ed i filtri aria per compressori. Filtrando l’aria e l’olio si potranno bloccare tutte le impurità, evitando che il compressore si rompa prima del previsto ed evitando di ridurre le prestazioni di questo strumento.

I motori a scoppio, le macchine utensili, i compressori e le macchine per la movimentazione della terra potrebbero aver bisogno di filtri aria a secco. Questi filtri sono l’ideale per quei processi di lavorazioni che avvengono in luoghi pieni di polveri e impurità che potrebbero provocare danni. Al pari delle altre categorie descritte, anche per i filtri aria a secco sono disponibili in commercio numerosi modelli tra cui scegliere.

Marco

Puoi leggere anche

Leggi anche x