Decreto Milleproroghe: che cosa prevede?

Decreto Milleproroghe: che cosa prevede?

Il Decreto Milleproroghe è una misura eccezionale ideata dal Governo, per affrontare situazioni di emergenza nell’ambito del territorio italiano. Come ogni decreto, anche il mille proroghe deve essere approvato dalle Camere, che devono intervenire nella votazione entro pochi giorni, anche nel caso in cui dovessero essere sciolte. Il Decreto Milleproroghe è utilizzato per fronteggiare problematiche eccezionali, per introdurre norme in anticipo o allungarne i termini di scadenza e come ogni altro decreto possiede un termine preciso. Infatti, se entro 30 giorni non viene convertito in legge, perde tutto il suo potere.

Dal 2005 al 2015 il decreto Milleproroghe è stato attuato in modo costante in Italia, per poi essere introdotto nuovamente dal 2018. Il testo del decreto Milleproroghe è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale solo nel caso in cui sia votato dalle Camere. E’ così, infatti, che diventa effettivo. Attualmente il decreto in vigore è il Milleproroghe 2020. Il testo ha ricevuto il consenso di entrambe le Camere e ha apportato diverse novità.

Le misure introdotte con il decreto Milleproroghe: tutto ciò che c’è da sapere sul testo che ha trovato il consenso di Camera e Senato

Il decreto Milleproroghe, come sottolineato dal nome, prevede la possibilità di intervenire, mediante un solo emendamento, su diverse leggi, coinvolgenti molteplici settori. Il testo del decreto Milleproroghe 2020 ha introdotto diverse novità, volte alla soluzione di svariate problematiche. Le misure prese in esame nel nuovo decreto mille proroghe prevedono:

• Un rinvio della modifica delle tariffe autostradali al 31 luglio

• La possibilità per i medici di lavorare fino ai 70 anni di età, almeno fino al 2022

• Novità per i specializzandi di medicina, che potranno essere assunti a tempo determinato a partire dal terzo anno di corso

Proroga della Cassa d’Integrazione straordinaria per tutti gli operai dell’Ilva di Taranto

• Introduzione della RC Auto Familiare, ossia la possibilità per tutti i membri della famiglia di assicurare moto o auto, entrando nella classe più vantaggiosa presente in famiglia

Regolazione delle regole di conduzione dei monopattini, per cui è possibile mettersi alla guida degli stessi a partire dai 14 anni, rispettando l’obbligo di indossare il casco almeno fino alla maggiore età. Regole precise anche per ciò che concerne i limiti di velocità. Il rispetto delle indicazioni appena descritte deve essere alla lettera. In caso contrario sono previste sanzioni severe

• Proroga del Bonus Verde, l’agevolazione economica pensata per il rinnovo di aree verdi, siano esse private o condominiali, fino a una spesa massima di 5.000 €

• Rinvio del passaggio definitivo al mercato libero dell’Energia e del Gas al 2022, possibilità prevista per i clienti commerciali già dall’anno 2021

Sebbene il decreto Milleproroghe sia stato pensato come misura straordinaria per affrontare eventi eccezionali, appare evidente che sia utilizzato in maniera ormai costante, perché funzionale al suo scopo. Infatti, mediante l’elaborazione del suo testo, è possibile intervenire su diverse aree, agendo in contemporanea su molti settori, agevolando la modalità di rinvio della scadenza di una determinata legge, o introducendo una legge in anticipo rispetto ai tempi previsti. Il testo del decreto Milleproroghe deve essere votato con la maggioranza dalle Camere.

Rosy

Puoi leggere anche

Leggi anche x