Attonito: cosa significa, sinonimi e contrari

Attonito: cosa significa, sinonimi e contrari

Chissà quante volte nella vita ti sarai sentito proprio così, attonito. Ma cosa significa, con precisione, questa parola? La lingua italiana comprende un numero considerevole di vocaboli, adoperati per fornire un’esposizione chiara e agevolare la comprensione dell’interlocutore.

Attonito, ad esempio, è uno di quei vocaboli che rende bene un’idea, un concetto o potremmo dire uno stato emotivo. Come qualsiasi altra parola della nostra lingua, anche questo termine esprime un significato chiaro, che può essere reso anche mediante l’utilizzo di sinonimi o di contrari, ossia termini volti a indicare la stessa cosa nel primo caso o a fornire un significato opposto nel secondo.

La parola “attonito” cela un significato preciso, ben individuato attraverso la definizione del Treccani, il vocabolario più autorevole della lingua italiana. Infatti, la parola deriva da quella latina attonitus, che riprendendo il verbo tonare, in origine stava a indicare “l’essere stordito dal forte rumore di un tuono“. Infatti, è proprio qui che si nasconde il significato più profondo del termine: una persona attonita è una persona sbalordita, ossia quasi senza parole.

La lingua italiana: i sinonimi e i contrari dell’aggettivo attonito

Il termine “attonito” può avere significati molteplici, poichè è utilizzato per indicare una condizione di stupore, meraviglia, immobilità o perplessità dinanzi a un evento, ossia un accaduto che lascia di stucco, quasi storditi. La parola, dunque, è d’uso abbastanza comune, poichè esprime uno stato emotivo che è capitato di certo a tutti, almeno una volta nella vita. Il termine “attonito” può essere sostituito nel nostro linguaggio con diversi vocaboli, più nello specifico essi sono sinonimi che ne riprendono il senso, ossia il significato. I più diffusi sinonimi di “attonito” sono:

Sorpreso
Meravigliato
Sbalordito
Allibito
Sbigottito
Impressionato
Stupito
Sconcertato
Esterrefatto
Intontito
Incantato
Strabiliato
Frastornato
Imbambolato
Impietrito
Incredulo

I termini sopracitati sono utilizzati molto spesso come sinonimi di “attonito”. Tutti, infatti, tendono a esprimere il senso di stupore dinanzi a qualcosa di inaspettato. Talvolta, il termine acquisisce una connotazione negativa, soprattutto se evidenzia uno stato di sbigottimento, ossia il forte turbamento che investe una persona dinanzi a qualcosa di non positivo, determinando come risultato, la delusione e lo sconcerto.

Oltre ai sinonimi, è possibile stilare una lista dei termini utilizzati nella lingua italiana, invece, come contrari di questo termine. I principali sono:

Freddo
Impassibile
Indifferente
Imperturbabile
Distaccato
Insensibile

Un discorso inverso deve essere fatto, quindi, per l’utilizzo dei contrari della parola “attonito”, i quali descrivono invece una condizione di impassibilità, ossia una non reazione, oltre che un evento che non colpisce, lascia indifferenti e non coinvolge minimamente. Qualsiasi sia il termine prescelto, ciascun contrario riuscirà a esprimere l’idea di fermezza e distacco.

La lingua italiana è ricca di vocaboli interessanti. Conoscerli e diversificarli, mediante l’utilizzo dei sinonimi e dei contrari, aiuta a esprimersi nel modo più corretto, permettendo di veicolare il messaggio in modo chiaro all’interlocutore. Non possiamo pensare di essere poco chiari, l’uso delle giuste parole è fondamentale: la comunicazione è un’esperienza troppo importante per sminuirla, lasciandola perdere nel vicolo cieco dei fraintendimenti a causa della nostra disattenzione.

Rosy

Puoi leggere anche

Leggi anche x