AppAddict: cos’è e come installare il programma

Con la scomparsa di installous, sul mercato delle applicazioni è arrivata AppAddict che porta con se le stesse funzioni della prima diventando una delle migliori alternative. AppAddict è un installatore di applicazione completamente gratuito, è possibile scaricarlo su qualsiasi dispositivo Apple come iPhone, iPad o iPod touch, così da scaricare con rapidità le applicazioni. Per installare AppAddict, bisogna sapere è che occorrerà aver già installato in precedenza sul proprio dispositivo, iDevice Cydia che si otterrà facendo il Jailbreak. Come molte altre app, anche questa si appoggia ad un proprio sito web costantemente aggiornato, questo continuo monitoraggio farà si che sia sempre aggiornata e in caso di problemi o errori, venga immediatamente sistemata. Grazie ad AppAddict, non si avverte l’assenza di Installous, che seppur molto simile nelle funzioni, presentava piccoli errori di sistema.

Come installare il programma.

Requisito importante per poter installare AppAddict è possedere un dispositivo portatile Apple. Prima di procedere all’installazione, scaricare sul dispositivo AppSync, una volta fatto ciò, collegarsi al sito ufficiale di Appaddict e tramite una pratica slide, si potrà proseguire con l’installazione. Successivamente, come per tutte le altre app presenti sul dispositivo, verrà visualizzata l’icona sulla scherma della home. Utilizzarla sarà semplice, basterà cliccare sull’icona e e cliccando il pulsante installer, sarà la stessa app a procedere all’installazione di tutte le altre applicazioni.

Vi sono varie versione di Appaddict, identificate come AppAddict 2 e 3, tutte molto simili nelle loro funzioni, unica differenza che queste ultime sono più aggiornate. Da qualche tempo anche su iOS, grazie ad una crack, è possibile utilizzare AppAddict, anche qui basterà accedere al sito web e procedere all’installazione come è stato sui prodotti Apple. Dal menù, dell’app sarà ippossibile impostare l’aggiornamento automatico o direttamente l’installazione delle nuove applicazione, il tutto verrà effettuato in completa autonomia ad ogni miglioramento ed ampliamento delle applicazioni.

Possiede una grafica minimale e facile da comprendere anche ai meno esperto, grazie ai comandi semplici, non sarà difficile effettuare i vari passaggi di utilizzo. Purtroppo, l’unica pecca è che ci si ritrova ancora la versione beta dunque sperimentale, può quindi capitare di imbattersi in qualche piccolo malfunzionamento ma come già scritto in precedenza, grazie al collegamento costante al sito, l’app viene costantemente monitorata, resettata o aggiornata così da renderne sempre sicuro e semplicie lìutilizzo ed il funzionamento. Per ogni cambiamento che potrà avvenire sull’App, ci sarà una notifica che avviserà esponendo quello che sta per accadere.